NEWS

Innovazione digitale, nuovi professionisti cercasi

a cura di Digital4Executive

Le figure più richieste dalle aziende, ma ancora difficili da formare internamente e reperire sul mercato del lavoro, sono il Data Scientist, il Social Media Manager, l’eCommerce Manager e il Digital Strategist. Il quadro delle competenze nell’era della Digital Disruption

Con l’avanzare delle tecnologie digitali cresce la richiesta, da parte di tutti i settori e funzioni aziendali, di nuove competenze e professionalità capaci di gestire il cambiamento.

Per questo l’Osservatorio HR Innovation Practice del Politecnico di Milano ha studiato i nuovi ruoli e le professioni più richieste per affrontare la Digital Transformation. Le aziende in Italia spesso si trovano a dover affrontare un divario tra domanda e offerta delle nuove competenze digitali e anche nella condizione di non avere strumenti adeguati per ricercare le nuove figure di cui necessitano.

Tra quelle maggiormente richieste, e contemporaneamente ancora difficili da formare internamente e reperire sul mercato del lavoro, ci sono Data Scientist, Social Media Manager, eCommerce Manager, Digital Strategist.

Entrando più nello specifico è interessante comprendere quali siano le competenze specifiche che ciascuna figura deve avere. Il Chief Digital Officer, per esempio, deve essere capace di sovrintendere le funzioni dell’azienda che interagiscono con il mondo dei canali digitali. Il Chief Innovation Officer ha il compito di proporre modelli innovativi per il business dell’impresa, mentre il Chief Security Officer, ha la responsabilità della sicurezza delle informazioni e dei sistemi dell’azienda. Competenze tecnologiche, matematiche e di management caratterizzano il Data Scientist che ha il compito di interpretare le informazioni e darne una prima traduzione a livello di impatti di business. A lavorare con i canali social e web sono poi il Digital Marketing Manager, che deve gestire le interazioni digitali con clienti e prospect, il Digital Media Specialist, che progetta l’evoluzione delle soluzioni digitali innovative, e il Social Media Manager, che studia la strategia di posizionamento sui social e come incrementare le vendite. A guidare i processi di migrazione verso il mondo delle tecnologie digitali è il Digital Strategist, mentre la gestione degli spazi di lavoro e la diffusione delle tecnologie digitali a supporto della flessibilità spetta al Digital Workspace Manager. Infine per ottimizzare gli store digitali le aziende ricorrono all’eCommerce Manager e per massimizzare l’efficacia della relazione con la clientela bisogna affidarsi all’eCRM & Profiling Manager.

Leggi l’articolo completo.

Vota questo progetto

Leave a Reply