|

L’intelligenza Artificiale si sposa con la fatturazione elettronica europea

L’intelligenza Artificiale si sposa con la fatturazione elettronica europea

Il progetto è stato implementato per una grande multinazionale del settore Automotive, che presenta diverse società all’interno del gruppo, dislocate in diversi paesi: il principale obiettivo è quello di accentrare in un unico ente la gestione dei processi di fatturazione attiva e passiva, perseguendo una strategia di innovazione e automatizzazione dei processi, sia per l’abbattimento della manualità e attività a basso valore aggiunto lungo la catena del processo, sia per miglioramento della relazione con clienti e fornitori.
Tutto questo viene realizzato garantendo la compliance normativa.
Elementi chiave del progetto sono:
• per il ciclo attivo, l’architettura che punta ad integrare i sistemi ERP dei singoli paesi e società del gruppo coinvolte, andando a confezionare un di fatto un unico flusso di fatturazione, poi “normalizzato” secondo la normativa del paese di destino;
• per il “ciclo passivo” passivo, l’architettura punta a garantire la possibilità di ricevere qualsiasi formato da parte del fornitore (EDI, mail, carta, xml, UBL,) per poi essere standardizzato come flusso finale di auto-registrazione all’interno del sistema ERP di riferimento.
Uno dei principali vantaggi per il Cliente è rappresentato dal fatto che il punto di integrazione finale tra Digital Technologies e i sistemi del cliente è UNICO.

 

Video di presentazione

Enrico

Liverani

Digital Technologies Srl


Key Account & Consulting Director