Facciamo emergere
l’innovazione in Italia!
Scopri
Fai conoscere
il tuo progetto
a 50 Top CIO Italiani
Candidati subito

PITCH WORKSHOP PER I FINALISTI

10Days
19Hours
58Mins
51Secs

GIURIA

Guido Albertini

Direttore Centrale Sistemi Informativi e Agenda Digitale, Comune di Milano

Antonella Ambriola

Chief Technical Officier, H3G

Lorenzo Anzola

Corporate IT Director, Mapei

Luca Attias

CIO, Corte dei Conti

Enrico Bagnasco

Responsabile Direzione Sistemi Informativi, Intesa Sanpaolo

Enzo Bertolini

Responsabile dei Sistemi Informativi, Ferrero

Mario Bocca

Group CIO, Unipol

Carlo Bozzoli

Direttore Global Information and Communication Technology, Enel

Patrizio Buda

CIO, Valentino Fashion Group

Roberto Burlo

Head of Information Systems - Country Italy, Generali

Alessandro Campanini

CIO, Gruppo Mediobanca

Massimo Casciello

Ministero della Salute

Francesco Castanò

Direttore Centrale dei Sistemi Informativi dell’Istat e Consigliere di Amministrazione di Italferr

Laura Castellani

Dirigente responsabile del settore Infrastrutture e Tecnologie per lo sviluppo della Società dell'informazione, Regione Toscana

Marco Cecchella 

CIO UBI Banca e Vice Direttore Generale UBI Sistemi e Servizi

Aldo Chiaradia

IT Director, Furla

Paolo Ciceri

CIO, la Rinascente

Piera Fasoli

Direttore dei Sistemi Informativi, Gruppo Hera

Alberto Fiorino

Responsabile dell’Area Organizzazione, ICT e Operations di Creval Sistemi e Servizi Soc.Cons.P.A., Gruppo Bancario Credito Valtellinese

Mauro Fioroni

Direttore del Servizio Informatica del Senato della Repubblica

Roberto Fonso

CIO, Banca Popolare di Milano

Daniele Fregnan

Benetton Group

Gloria Gazzano

Direttore Information and Communication Technology, Snam

Massimiliano Gerli

Group CIO, Amplifon

Gianluca Giovannetti

Direttore Organizzazione, IT e Piani di Trasformazione, Amadori Group

Enzo Greco

CIO, Prada

Oscar Grignolio

CIO, Dolce&Gabbana

Luciano Guglielmi

CIO, Gruppo Mondadori

Debora Guma

CIO, Carrefour Italia

Milo Gusmeroli

Responsabile Servizi organizzativi sistemi informativi e sicurezza e Vicedirettore generale, Banca Popolare di Sondrio

Giuseppe Langer

Autostrade per l'Italia

Mario Martinelli

CIO, Gruppo Sisal

Michele Melchionda

Chief Tecnologyl Officer, Corte dei Conti

Matteo Merli

CIO, Cardif Vita

Marco Moretti

Group CIO, A2A

Dario Pagani

Executive Vice President Information & Communication Technology, Eni

Gianluca Pancaccini

CIO Telecom Italia, Presidente e AD Information Technology

Donatella Paschina

CIO, Gruppo Ermenegildo Zegna

Massimo Pernigotti

Direttore ICT, Edison

Giuseppe Pontin

Nestlè

Giovanni Rando Mazzarino

Senior Vice President CTO, IGT

Fabrizio Rauso

Chief Digital Officer, Sogei

Massimo Romagnoli

CIO, BNL-BNPPARIBAS

Massimo Rosso

Direttore ICT, RAI-Radiotelevisione Italiana

Paolo Sassi

Group IT Director, Artsana

Luca Sorichetti

Direttore Information Technology, Esselunga

Umberto Stefani

Group CIO, Chiesi Farmaceuitici

Stefano Tomasini

Direttore Centrale dell’Organizzazione Digitale, INAIL

Umberto Tonelli

CIO, RCS MediaGroup

Luca Verducci

Head of IT Governance, Poste Italiane

Enzo Vighi

Direttore Centrale Sistemi Informativi, Vittoria Assicurazioni

Gabriele Raineri

Chief Information & Digital Officer, ENGIE Italia

Ultime notizie

Innovare i processi di vendita: nuove idee a supporto di GDO e retail

Una quantità crescente di dati da esplorare, un approccio crowdsourcing all'impiego di risorse umane e tecnologiche e quel tocco di creatività – la giusta combinazione di algoritmi – per far funzionare il tutto. Ecco gli ingredienti che rendono le startup così speciali in questo preciso momento storico. I loro modelli di business estremamente versatili le rendono il partner ideale, ad esempio, per la grande impresa che ha bisogno di ottimizzare il ciclo di vendita, offrendo allo stesso tempo servizi personalizzati sulle diverse piattaforme distributive, a prescindere che si parli di on line e off line.

La rivoluzione digitale in Rai: il ruolo degli analytics

“Il tema degli investimenti legati alla digitalizzazione è stato tra gli elementi di maggiore traino dell’ultimo piano industriale Rai, 2013-2015”, esordisce Massimo Rosso, Direttore Ict della Rai, nell’accingersi ad esporre quello che, come vedremo, è probabilmente l’esempio più eclatante, per la dimensione della realtà coinvolta e per la sua rilevanza sul tessuto sociale del Paese, riguardo l’impiego delle tecnologie di analisi di dati e informazioni finalizzato alla trasformazione strategica dell’offerta e, in un certo senso, dell’azienda stessa.

Il ruolo del Chief Information Security Officer e del Data Protection Officer

Come gestiscono le imprese italiane la cybersecurity? Il continuo evolversi delle minacce richiede figure sempre più qualificate in grado di padroneggiare contesti eterogenei e mutevoli. Secondo una ricerca dell'Osservatorio Information Security & Privacy del Politecnico di Milano nel 43% delle imprese prese in considerazione esiste una funzione dedicata, mentre il presidio viene delegato all’esterno nell’11% dei casi. A causa della crescente complessità, le imprese stanno iniziando a prendere in considerazione la creazione di figure manageriali in grado di gestire le problematiche di information security.

IN COLLABORAZIONE CON LE REDAZIONI DI